Trentino pulito: nuova raccolta firme contro l'inceneritore

E-mail Stampa PDF

Il cittadino deve ragionare e partecipare in modo costruttivo alla gestione dei rifiuti in Trentino, e infine esporre pubblicamente le proprie idee. Con questo intento è nato Il Coordinamento Trentino Pulito, fatto di persone della società civile, del mondo economico e istituzionale, che vogliono costruire un Trentino ecocompatibile, dove sia possibile immaginare il futuro come lo descriviamo nelle pubblicità, non omologato alle grandi aree di densa urbanizzazione. Il Coordinamento Trentino Pulito impegnato nel promuovere un'alternativa all'avanguardia e sicura all'attuale proposta di smaltimento dei rifiuti attraverso un termovalorizzatore, invita ad aderire alla nuova raccolta di firme (venerdì 30 settembre, sabato 1, venerdì 7 e sabato 8 ottobre in piazza Pasi dalle 15.00 alle 19.00) indetta per riaprire il dibattito sulla questione rifiuti.

La riflessione in atto è suscitata dalla schiacciante supremazia sul piano finanziario della tecnologia di recupero dei rifiuti detta "a freddo" che, oltre a rispettare la corretta gerarchia europea d'intervento, rappresenta oggi una consolidata anche se ancora minoritaria scelta industriale. Informazioni Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Sito personale:
Titolo:
Commento:
  La frase di verifica. Solo lettere minuscole senza spazi.
Frase di verifica: